Home / Politica / Primarie Pd, Battista sceglie Emiliano

Primarie Pd, Battista sceglie Emiliano

“Abbraccio le tesi rivoluzionarie di Michele Emiliano”. Così, il sindaco di Campobasso, Antonio Battista. “Il  dibattito che in questi giorni si va animando intorno e nel Partito Democratico è un dibattito prezioso e un contributo di notevole entità per il Partito Democratico e per il partitismo italiano. Una discussione, unapprofondimento di cui non si può fare a meno, nei suoi modi interni e di rapporti con la società.  Non se ne può fare a meno perché proprio intorno ai fatti in cui il partito è stato coinvolto, protagonista e  vittima insieme, in tutto il Paese e anche al di fuori del Partito Democratico, si è discusso e ancora si discute per capirne il vero significato.  Mosso da quel grande senso di responsabilità che deve accompagnare la rinascita di un partito e con la convinta volontà di partecipare al consolidamento di una solida casa qual è il Pd, ‘scelgo di scegliere’ chi dovrà dirigere i lavori esprimendo fiducia e stima e abbracciando le idee e la ‘rivoluzione’ di Michele Emiliano candidato alla segretaria del Pd. Candidato che avrò l’onore di accogliere lunedi nella Sala Consiliare del Comune di Campobasso. Lo faccio con la certezza di chi crede nei valori fondanti di un partito, il più grande d’Italia, che deve ritrovare l’unità, la consapevolezza di camminare lungo un unico sentiero, di lavorare per raggiungere i medesimi e sempre ambiziosi obiettivi. Come uomo politico e come amministratore credo nell’importanza di impegnarsi per un grande progetto seppur nella diversità delle opinioni, sono disponibile a sostenere chi scommette sul futuro del Pd e sulla forza di un ‘capitano’ capace di guidarlo”.

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Edilizia, l’Acem incontra Niro

Una delegazione dell’ACEM formata dal Presidente Corrado Di Niro, dal Vice Presidente Carmine Abiuso e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*