Home / Politica / Il prefetto: “Corpus Domini, un plauso per l’alto senso civico”
????????????????????????????????????

Il prefetto: “Corpus Domini, un plauso per l’alto senso civico”

“Al termine delle manifestazioni per le festività del “ Corpus Domini” desidero far pervenire il mio più sentito ringraziamento alle Istituzioni ed agli Enti che hanno profuso massimo impegno nella organizzazione e predisposizione delle misure e dei servizi necessari a garantire il sereno e ordinato svolgimento di tutte le iniziative in programma, assicurando, nel contempo, elevati standard di sicurezza”. Inizia, così, il messaggio del prefetto di Campobasso, Maria Guia Federico.  “Esprimo perciò la mia sincera gratitudine e il più vivo apprezzamento ai Vertici e al Personale della Regione, del Comune di Campobasso, delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del Fuoco, dell’Asrem e del Presidio del “118” per il determinante contributo assicurato, in un clima di proficua collaborazione e perfetta sintonia, al fine di prevenire e gestire ogni emergenza o situazione tale da richiedere immediatezza di intervento.

Ringrazio inoltre i Volontari che, con la consueta disponibilità e abnegazione, hanno fornito il loro qualificato supporto alle attività poste in essere.

Un grazie di cuore rivolgo infine alla Cittadinanza tutta per aver mostrato encomiabile senso civico nel comprendere appieno le esigenze che hanno richiesto l’adozione di nuovi modelli organizzativi nel primario interesse della Collettività.

Anche in questa particolare circostanza, dunque, il risultato migliore è stato raggiunto attraverso la sinergica cooperazione fra le Istituzioni e la responsabile e consapevole partecipazione dei cittadini.

Di ciò rendo merito a Voi Tutti, nella certezza di poter contare anche in futuro sullo stesso impegno corale che ha animato Quanti hanno contribuito alla perfetta riuscita della celebrazione di una delle più antiche e significative ricorrenze della Città di Campobasso”.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Fanelli: “Fermiamo il governo del cambiamento…in peggio!”

“Uno scippo ai Comuni italiani, un pericoloso ritorno al passato sui vaccini, due schiaffi dolorosi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*