Home / Politica / “Precari Protezione civile, si apre uno spiraglio”

“Precari Protezione civile, si apre uno spiraglio”

“Nella delega al Governo per il riordino delle disposizioni legislative in materia di sistema nazionale della protezione civile, è stato approvato l’ordine del giorno che ho presentato che impegna il Governo a consentire alla regione di avvalersi, attraverso la stipula in deroga di nuovi contratti, con durata massima di 36 mesi, del personale precario che presta o ha prestato servizio presso le proprie strutture o presso gli altri enti locali della regione, per almeno 1 anno negli ultimi 5, alla data di pubblicazione della presente legge, in attuazione di provvedimenti governativi che hanno consentito la stipulazione di contratti a termine a seguito di concorso pubblico”. Lo scrive il senatore, Roberto Ruta. “L’ordine del giorno votato a larga maggioranza dall’Aula ha lo stesso contenuto dell’emendamento 1.500 (testo 2) che avevo presentato ma su cui gravava il parere della commissione bilancio ex art. 81 della Costituzione. Ora al Governo l’onere di recepire il contenuto dell’ordine del giorno nei decreti delegati che dovrà emanare per rendere operativo il riordino, tanto necessario quanto urgente, del sistema nazionale della protezione civile.

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Di Niro: “Perchè l’edilizia viene ignorata?”

“Sembra che gli sforzi della politica siano concentrati su tanti settori tranne che sull’edilizia e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*