Home / Politica / “Perchè contraria al rinvio della proposta di legge elettorale”

“Perchè contraria al rinvio della proposta di legge elettorale”

Il Consiglio regionale nella seduta odierna si esprimerà sulla proposta di legge elettorale approvata dalla Prima Commissione, nonostante la richiesta di rinvio della discussione formulata dal presidente della Regione, Paolo di Laura Frattura, e respinta a maggioranza dall’assemblea consiliare.
“Sicuramente esprimerò il mio voto contrario alla proposta di legge oggi in esame – afferma il consigliere regionale Angela Fusco Perrella – perché sono tanti e troppi i punti di divergenza con il testo approvato e licenziato dalla Commissione, primo su tutti il collegio unico che mina la rappresentatività della provincia di Isernia. Convinzione del voto – aggiunge ancora il consigliere regionale Fusco Perrella – rafforzata anche dal fatto che si arrivi all’approvazione di una legge così importante che disciplina la democrazia rappresentativa della nostra regione a circa quattro mesi dalle prossime elezioni regionali, in largo ritardo rispetto invece a quanto si sarebbe dovuto e potuto fare”.
“Stante questo ritardo, era possibile posticipare sine die questa proposta? No, e proprio in ragione di questo – conclude nella sua nota la Fusco Perrella – ho votato con convinzione contro il rinvio della discussione richiesto dal presidente della giunta, un rinvio motivato non da ragioni giuridiche o procedurali che sarebbero state anche accolte ma solamente da questioni politiche interne al Partito Democratico , che di certo non possono trovare risoluzione o accoglimento nell’assise consiliare”.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

La fregatura politica confezionata al Centrodestra. Non ci voleva poi tanto a capire che Donato Toma è una protesi di Frattura

Non ci voleva poi tanto a capire che Donato Toma il cui curriculum politico impone …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*