Home / Ambiente / Parco delle Morge, no alle pale eoliche

Parco delle Morge, no alle pale eoliche

di Davide Vitiello

Siamo a confine tra il territorio di Bagnoli del Trigno e Pietracupa, a poche centinaia di metri in linea d’aria dalla Morgia Pietravalle, nel cuore del Parco del Morge, in un’area soggetta peraltro a VINCOLO PAESAGGISTICO. Qui in sordina sono iniziati i lavori per l’installazione di una mega pala eolica di 84 metri di altezza, un vero e proprio ecomostro cui , con ogni probabilità, se ne aggiungeranno altri nei prossimi mesi. Vogliono trasformare anche quest’area in un cimitero di pale e distruggere le prospettive di rilancio turistico e occupazionale che sono alla base del progetto del Parco delle Morge, avviato due anni fa da una rete di dieci Comuni della valle del Trigno – Biferno, dall’Università del Molise e da numerose associazioni. Possibile che in Molise tutto debba essere consentito in nome della speculazione delle lobby dell’energia ??? Tra meno di due settimane la pala, l’ennesima in Molise, verrà innalzata, compromettendo tutti gli sforzi fatti dal basso per valorizzare il territorio e promuovere il turismo in questa porzione meravigliosa del Molise. Non possiamo consentirlo!

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Soldi per la cultura e il recupero di beni storici

A macchie di leopardo. E’ così che nel Molise si punteggiano i siti storici ed …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*