Home / Campobasso / OTTO TRA CAMPANI  E MOLISANI DENUNCIATI PER   RICICLAGGIO

OTTO TRA CAMPANI  E MOLISANI DENUNCIATI PER   RICICLAGGIO

Al termine di attività d’indagine coordinata dal Procuratore della Repubblica Dottor Nicola D’Angelo, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Provinciale di Campobasso hanno deferito in stato di libertà otto persone  per  il reato di riciclaggio, a cui è stato notificato nei giorni scorsi l’avviso di conclusione indagini preliminari.

I fatti risalgono ai primi mesi del 2017,  allorquando due pregiudicati napoletani,  in possesso di diversi vaglia postali clonati,  per un valore complessivo di € 55.000,00, attraverso l’intermediazione di un soggetto censurato residente a Bojano, si sono avvalsi della complicità di un 36enne di Bojano che dopo aver ricevuto i vaglia postali provenienti da delitto, provvedeva a negoziarli ed a compiere operazioni bancarie in modo tale da incassare le somme di denaro illecitamente ottenute. Successivamente il denaro, attraverso plurime operazioni bancarie, quali bonifici, giroconti e prelievi in contanti, effettuati su vari conti correnti d’appoggio, veniva fatto confluire sui conti correnti  indicati ai due pregiudicati napoletani.

All’attività delittuosa, dietro compenso di somme di denaro , hanno preso parte anche ulteriori 4 soggetti di cui tre residenti a Bojano e una a Napoli, che percettori finali delle somme di denaro di provenienza delittuosa lo trasferivano attraverso  operazioni effettuate al fine di riciclare il denaro ostacolandone l’identificazione della sua provenienza delittuosa.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Paese mio ti lascio e vado via…Eutanasia!

..Paese mio che stai sulla collina Disteso come un vecchio addormentato La noia l’abbandono Il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*