Home / Politica / NOMINE SUB-REGIONALI: LA LEGA ALZA LA VOCE. ROMAGNUOLO E CALENDA DICONO NO 

NOMINE SUB-REGIONALI: LA LEGA ALZA LA VOCE. ROMAGNUOLO E CALENDA DICONO NO 

Il Capogruppo della Lega alla Regione Molise Aida Romagnuolo e la consigliere Regionale Filomena Calenda, hanno inviato una durissima nota all’indirizzo di Donato Toma e Salvatore Micone in merito alle nomine degli Enti sub-regionali. Nella missiva, i due consiglieri della Lega, dopo aver ricordato ai due Presidenti che la Lega è il terzo partito della maggioranza presente in Consiglio Regionale, “esprimono tutto il loro disappunto alla luce di quanto assunto in merito alle nomine“. Entrambe, continua la lettera firmata dalle leghiste,  sono state considerate come se non esistessero in seno al Consiglio Regionale, fatto questo di notevolissima gravità. Le sottoscritte, continua il documento, insistono affinchè i due Presidenti vogliano riservarsi, per quanto riguarda le nomine di fascia A e B, la riflessione di assegnare ai più meritevoli che opportunamente, saranno segnalati dalle due.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Consiglio regionale, il tunnel in Commissione

ll Consiglio regionale, presieduto dal Presidente Salvatore Micone, ha tenuto oggi una seduta monotematica per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*