Home / Politica / Nagni: “Io sempre in maggioranza. E’ Totaro che è passato all’opposizione”

Nagni: “Io sempre in maggioranza. E’ Totaro che è passato all’opposizione”

“Non è mio costume rispondere a considerazioni politiche domenicali, ma evidentemente il consigliere Totaro necessita di qualche piccolo chiarimento rispetto a quanto afferma nella sua nota, successivamente alla mia adesione ad Alternativa Popolare”. Così, l’assessore regionale, Pierpaolo Nagni. “Primo piccolo promemoria per Totaro: per quanto possa sembrar strano, AP governa con l’attuale maggioranza parlamentare di centro sinistra, fin dall’inizio di questo percorso politico.  Insomma, lo stesso in cui lui han militato fino a ieri.

La parte più interessante della nota dell’amico Francesco, che mi lascia perplesso dunque è questa: dovrei chiarire il mio passaggio con il centrodestra. E onestamente non so rispondere. Nel senso che come dicevo qualche giorno fa, ho semplicemente aderito a un partito, di centro, condividendone statuto, progetto e posizionamento. Progetto che se andiamo indietro di qualche anno fa, ricorda quelli moderati e centristi in cui con Francesco abbiamo lavorato parecchio e bene insieme. Dunque, questo mio “decantato” passaggio a destra, aderendo a un partito che governa con il centrosinistra e che con il centrosinistra si sta candidando alle amministrative sui territori, mi sfugge.

Rispetto alla coalizione regionale, invece, non so se il Presidente Frattura interverrà nel merito, ma per quanto mi riguarda nulla è cambiato da parte mia. Io sono rimasto li, lì dove ero, leale al candidato che tutti insieme scegliemmo convintamente. Se una nuova maggioranza esiste, infatti, è perché in molti rinnegano quanto fatto 4 anni fa e non perché Nagni è passato ad Alternativa Popolare. Se una “nuova maggioranza” si è creata è perché alcuni della “vecchia” hanno cambiato idea, per libera scelta o perché tirati dalla giacca da qualcuno che forse prova a riposizionarsi, utilizzando quel poco che ha sul territorio.

Il Presidente della Regione è Paolo Frattura, quello che tutti scegliemmo e che oggi è rappresenta la maggioranza.  E io resto al suo fianco, come già ampiamente confermato. Piuttosto, sono gli ex consiglieri di maggioranza che andando via hanno creato una nuova opposizione, non il contrario”.

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Campobasso, la Regione rilancia sul Masterplan

Campobasso, la città che sotto gli occhi attoniti dei cittadini che hanno avuto conoscenza della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*