Home / Sanità / A Montenero di Bisaccia sarà attivata la Casa della Salute

A Montenero di Bisaccia sarà attivata la Casa della Salute

Il sindaco Nicola Travaglini esprime la propria soddisfazione per la notizia della prossima attivazione della Casa della Salute presso il Poliambulatorio di Montenero di Bisaccia.

“La notizia dell’imminente attivazione della Casa della Salute presso il Poliambulatorio Montenero di Bisaccia – commenta il sindaco Nicola Travaglini – gratifica tutte i cittadini di Montenero, oltre che tutti i residenti dei paesi limitrofi molisani e abruzzesi.

Il ruolo ricoperto da Montenero di Bisaccia quale paese cerniera tra Molise e Abruzzo potrà garantire infatti, attraverso la nuova Casa della Salute, prestazioni specialistiche  importanti come il 118, la guardia medica, la pediatria, la cardiologia, l’urologia, l’oculistica, il servizio vaccinazioni e le certificazioni medico-legali, la dermatologia, la neurologia, la gastroenterologia, l’endocrinologia, la diabetologia, l’otorinolaringoiatria, la radiologia, la medicina dello sport, l’ambulatorio infermieristico, la ginecologia e l’ostetricia, la psichiatria, l’ortopedia, il servizio di chirurgia ambulatoriale e il punto prelievo, lo sportello informativo e di assistenza, oltre che il Centro unico di prenotazione (Cup); a tutto ciò si aggiungerà l’apertura di un reparto di degenza infermieristica (Udi) che consentirà un’assistenza sanitaria continuativa.

Tra tutte le prestazioni elencate mi preme sottolineare la riattivazione del servizio di Pediatria, per il quale abbiamo lottato a lungo illustrando ampiamente al Presidente Frattura l’utilità che riveste per una zona come la nostra. Il servizio sarà attivato presumibilmente dalla terza settimana di agosto, inizialmente per un giorno a settimana.

Anche in questo caso si tratta di un risultato importante per il nostro territorio, frutto di un lavoro di squadra che è stato spesso portato avanti in silenzio, in sinergia con i vertici della Regione Molise e dell’Asrem. Ed è per questo motivo che voglio ringraziare sentitamente il Direttore Generale Asrem Gennaro Sosto, il Direttore Amministrativo dell’Asrem Antonio Forciniti, il Direttore del Distretto Sanitario dell’Asrem di Termoli Giovanni Giorgetta, il Direttore Generale della Salute della Regione Molise Mina Gallo, il consigliere regionale Cristiano Di Pietro per il solito impegno e il presidente della Giunta Regionale Paolo di Laura Frattura, che ha dimostrato anche in questa occasione di saper ascoltare e raccogliere le istanze provenienti dalle amministrazioni comunali presenti sul territorio, tramutandole in atti concreti”.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Reclutamento scuola secondaria, gli sportelli della Flc Cgil

Si è tenuta nei locali dell’I.I.S “S. Pertini” di Campobasso, un’assemblea molto partecipata sulle novità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*