Home / Lavoro / In Molise, riparte la Confartigianato

In Molise, riparte la Confartigianato

In Molise riparte la Confartigianato che si sta riorganizzando sul territorio. Il presidente, Francesco Toci, sottolinea i passaggi più importanti. “In questi ultimi mesi, da ottobre scorso quando si è insediato il nuovo Consiglio Direttivo, abbiamo riorganizzato l’Associazione ripartendo dallo Statuto, al rinnovo del Consiglio Direttivo e della Governance associativa, al primo scouting reale degli iscritti, andando alla ricerca anche delle più elementari notizie anagrafiche sugli stessi, dalle PEC alle schede d’iscrizione. Abbiamo ricostruito la governance e organizzato le elezioni del nuovo Consiglio Direttivo, inserendo altri imprenditori dinamici e capaci, eletto il primo Collegio dei probiviri ed il primo Revisore . Abbiamo stilato i primi Bilanci Consuntivo e Preventivo secondo gli schemi e le indicazioni di Confartigianato Imprese Nazionale, abbiamo redatto ed adottato il primo Regolamento di Funzionamento interno associativo. Abbiamo attivato le procedure per costituire il Comitato Ancos e avviato le azioni necessarie per riorganizzare al meglio le articolazioni territoriali Inapa e Anap. E’ stato pubblicato per la prima volta il Sito ufficiale di Confartigianato Molise e rinnovato la presenza della stessa in numerosi social network. Abbiamo riaperto una sede a Termoli in via Madonna delle Grazie 51E, e siamo in procinto di riaprirla anche a Campobasso. Abbiamo costituito il Movimento Giovani Imprenditori, alla cui Presidenza è stato eletto, Marco Rosati, di Santa Croce di Magliano, e costituito le Organizzazioni di Categoria ed eletto i Presidenti di:

Alimentazione (Alimentari vari, Caseari, Gelatieri, Lavorazione carni, Panificatori, Pastai, Pasticceri), Nicola Del Vecchio, di Campobasso,

Moda (Tessile, Abbigliamento, Calzaturieri, Sarti e stilisti, Occhialeria, Pulitintolavanderie),, Romolo D’Orazio, di Isernia, che è anche nostro VicePresidente Regionale Vicario,

Meccanica (Carpenteria meccanica, Chimica-Gomma-Plastica, Meccanica e Subfornitura), Pinuccio Emanuele, di Campobasso,

Impianti (Antennisti, Ascensoristi, Bruciatoristi, Elettricisti, Frigoristi, Termoidraulici), Cesare Gentile, di Campobasso,

Autoriparatori (Carrozzieri, Meccatronici e Revisori Auto) Rodolfo Robinson Carota di Termoli, anche VicePresidente Regionale,

che si vanno ad affiancare a Nicoletta Di Clemente di Venafro, Presidente dell’Organizzazione di Categoria Benessere (Acconciatori, Estetisti, Odontotecnici),

cercando di dare una rappresentatività a tutte le aree della regione da Venafro a Termoli. A breve costituiremo anche le Organizzazioni dell’Edilizia, dei Servizi e Terziario, dei Trasporti, dell’Artistico, della Comunicazione ed il Movimento Donne Impresa. Oltre ad alcuni Movimenti specifici dedicati all’Innovazione tecnologia da un lato e al Turismo e Territorio dall’altro.

In questa prima fase, ci siamo dedicati anche all’organizzazione dei servizi e al marketing associativo. Vista la quasi totale assenza di risorse economiche e professionali abbiamo optato per due linee strategiche: da un lato l’acquisizione di tutti i servizi del sistema e di ulteriori servizi innovativi grazie ad accordi con alcuni tra i migliori consulenti ed esperti locali e nazionali, dall’altro lato tramite incontri e riunioni sul territorio con piccoli gruppi di imprenditori giovani e dinamici, portatori di progetti comuni di sviluppo ed interessati a partecipare alla vita associativa in maniera propositiva e fattiva facilitando il nostro lavoro di analisi dei fabbisogni delle piccole e medie imprese locali. Sul fronte politico vogliamo intensificare i rapporti con il governo regionale e con le associazioni sindacali al fine di esercitare le opportune azioni di lobbyng a favore delle micro, piccole e medie imprese.

Abbiamo costituito la nostra società di servizi Confartigianato Imprese Molise Servizi, C.I.MO.S. S.R.L. unipersonale e conseguentemente abbiamo di recente attivato il Caaf con apposita convenzione con Caaf Confartigianato Persone e stiamo rafforzando la nostra rete di patronato INAPA. Abbiamo firmato le convenzioni con Artigiancassa e ArtigianBroker (Broker assicurativo di Confartigianato Imprese), rinnovato la convenzione con il Consorzio di garanzia CreditFidi, e tramite questo, abbiamo stabilito rapporti anche con Confidi Systema, abbiamo aderito al Consorzio Energia Caem e stiamo rilanciando i servizi del Consorzio Energia Cenpi e del Consorzio Autotrasporti.

Per quanto attiene alla Formazione, abbiamo stipulato apposite convenzioni con tre tra i più importanti enti accreditati in Regione, abbiamo scritto il primo POF Regionale Fondartigianato e abbiamo partecipato per la prima volta ad un progetto interregionale del Fondo. Abbiamo attivato rapporti di collaborazione con consulenti locali e nazionali al fine di creare una rete regionale di esperti convenzionati per erogare servizi di Start up Nuove imprese, di Progettazione Europea (Costituzione di una struttura Service, costruzione di Progetti Interreg Italia – Croazia, Italia – Albania, Oggi tra l’altro avremo una Skype conference con gli amici di Matera Hub, struttura di accreditata dalla Commissione Europea per gli  Erasmus per imprenditori), di Consulenza aziendale, di Consulenza per Sicurezza, Ambiente e Qualità, Comunicazione integrata, Internazionalizzazione (Tramite convenzioni firmate con Assocamerestero e con esperti internazionali e progetti comuni con altre Associazioni centro settentrionali del sistema). Oggi firmeremo anche un importante accordo di collaborazione con il FabLab di Termoli per costituire un Centro Servizi per l’innovazione e la digitalizzazione delle imprese raccogliendo in tal modo la sfida lanciata dal programma nazionale Industria 4.0. A tal proposito Vi informo che subito dopo questo incontro saremo impegnati nella nostra prima Convention interna dei servizi di Confartigianato Imprese Molise. Stiamo, inoltre, organizzando due importanti Convegni nazionali nei settori Moda e Internazionalizzazione. Abbiamo, infine, associato l’unica rete d’impresa creata in questi ultimi anni in Molise che raccoglie dieci tra le migliori imprese della filiera delle costruzioni, ristrutturazioni e arredo contract con la quale stiamo lavorando ad un interessante progetto di Show Room artigiano nei borghi molisani.

Sul fronte della rappresentanza politica associativa, fattore che non trascuriamo assolutamente, in questi mesi ci siamo confrontati molte volte con il governo regionale e con l’Assessore del settore per sbloccare la riforma della Legge regionale n. 32 sull’artigianato, stimolare misure a favore delle micro e piccole imprese, che formano quasi interamente il tessuto economico locale, sia nella gestione ordinaria dei fondi sia per quanto attiene le aree di crisi regionali, e stabilire rapporti fattivi e trasparenti con la finanziaria regionale. Contestualmente cooperiamo con le altre associazioni e con le organizzazioni sindacali in ottica costruttiva per la bilateralità, la formazione, l’assistenza integrativa al fine di mettere in campo misure sempre più efficaci a favore dei nostri associati e delle imprese che vorranno associarsi in futuro. L’ottica rimane sempre quella di far sì che i nostri imprenditori superino l’individualismo meridionale e si sentano sempre più parte di un associazionismo dinamico e costruttivo.  In sintesi, stiamo lavorando duramente, con passione e partecipazione. Pienamente consci che i risultati di tale impegno giungeranno nel tempo medio ma giungeranno. Ne siamo certi. Perché la squadra che abbiamo creato è forte, motivata e dinamica e perché speriamo che tanti altri imprenditori molisani, innovativi, motivati e attenti alla sostenibilità, dotati di progettualità ed idee, si avvicineranno a noi. Vogliamo coinvolgerli fattivamente allo scopo di rappresentare al meglio le esigenze e rispondere in maniera efficace e puntuale ai fabbisogni dei nostri associati e delle micro, piccole e medie imprese del Molise in generale”

 

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Reclutamento scuola secondaria, gli sportelli della Flc Cgil

Si è tenuta nei locali dell’I.I.S “S. Pertini” di Campobasso, un’assemblea molto partecipata sulle novità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*