Home / Politica / In Molise una politica da avvelenamento dei pozzi

In Molise una politica da avvelenamento dei pozzi

Senofonte racconta nell’Anabasi che gli Armeni, ritirandosi sotto la spinta dell’esercito persiano, bruciassero le fonti di cibo. La tattica di lasciare terra bruciata all’avanzata del nemico, insieme all’avvelenamento dei pozzi,  è molto antica. Spesso è una mossa disperata. Come quella posta in essere  nelle ultime ore in Molise. Il caso di un hacker che si è insinuato nel movimento Forza Italia Giovani. Così, il coordinatore regionale di Forza Italia Giovani Molise, Alessandro Patriciello. “In riferimento a quanto apparso nelle ultime ore sugli organi di stampa, il coordinamento regionale di Forza Italia giovani comunica di essere stato vittima di uno spregevole quanto vile attacco hacker ai danni del proprio sistema informatico. Il pensiero, il linguaggio e i concetti riportati nella mail inoltrata all’attenzione della stampa molisana non sono in nessun modo riconducibili al nostro gruppo politico. Il furto di identità informatica e la violazione di un account di posta elettronica sono atti di una gravità estrema: il becero tentativo di chi tenta di avvelenare i pozzi per poter destabilizzare l’unità e la compattezza di un gruppo che ha sempre lavorato in maniera corretta, dando prova di alto senso di responsabilità ed attivismo politico. Come coordinatore regionale sono orgoglioso e fiero di poter lavorare fianco a fianco con ragazzi che mettono quotidianamente la loro esperienza, la loro grinta ed il loro entusiasmo al servizio della comunità e del territorio. Siamo fermamente convinti che la dialettica e la competizione politica non debbano mai lasciare il passo ad azioni ignobili di tal genere. Nelle prossime ore segnaleremo quanto accaduto alle autorità competenti affinché simili episodi non abbiano più a ripetersi e, soprattutto, affinché il dibattito politico regionale possa tornare al più presto ad una sana e corretta competizione politica”.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

“Castellelce e Fresilia, un disastro”

“La Fresilia e la Castellelce sono solo due esempi di una politica inconcludente che promette, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*