Home / Lavoro / Licenziamenti Conad, se ne riparlerà il 3 agosto

Licenziamenti Conad, se ne riparlerà il 3 agosto

La crisi complessiva del settore commercio, in assenza di leggi specifiche e di innovazioni nel settore, sta portando ora a situazioni di crisi anche nella grande distribuzione. La Conad ha previsto il licenziamento di 35 dipendenti a Campobasso. Oggi, incontro tra le organizzazioni sindacali e i vertici aziendali per scongiurare il taglio delle unità lavorative. La uiltucs, presente anche il segretario nazionale di categoria, ha chiesto al gruppo Conad una verifica più puntuale dei dati sui quali si basano i tagli. Dati, che per il gruppo fanno segnare troppe spese dinanzi ad un calo degli acquisti da parte degli utenti. Da qui, la richiesta di mobilità per 35 lavoratori. Dopo la discussione, le parti hanno convenuto di tornare ad incontrarsi il prossimo 3 agosto per potere discutere su dati più consistenti. Intanto, la Uiltucs richiama l’attenzione dell’assessore regionale al Lavoro, Luigi Mazzuto, sulla problematica. “Una vertenza che non può vedere la Regione Molise limitarsi al ruolo di spettatrice o comparsa – ha sottolineato il segretario regionale della Uiltucs Pasquale Guarracino – per questo auspico e sollecito un immediato interesse ed intervento dell’assessore al ramo Luigi Mazzuto, , per un confronto con i vertici aziendali alla ricerca di una soluzione che non calpesti la dignità delle persone. Per scongiurare l’ennesima emergenza occupazionale e sociale – ha chiuso Guarracino – in un territorio fin troppo provato, ricordando che non possono essere e solo i lavoratori a pagare alla fine il conto di politiche aziendali discutibili”

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Per la sede regionale è probabile tornino di attualità le Due Torri di Vazzieri

E’ toccato al presidente dell’Acem, l’associazione dei costruttori edili del Molise, Corrado Di Niro, e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*