Home / Scuola / La Croce Rossa e la sicurezza scolastica

La Croce Rossa e la sicurezza scolastica

In occasione della Giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole, celebrata in tutta Italia lo scorso 22 novembre, anche il Comitato Regionale Molise della Croce Rossa Italiana e il Comitato Locale di Isernia della CRI hanno organizzato e preso parte a manifestazioni volte a sensibilizzare la cittadinanza, in modo particolare i più piccoli, a questa importante tematica.

A Termoli il presidente CRI Molise, il dottor Giuseppe Alabastro, insieme a Volontari e Infermiere Volontarie hanno fatto visita a 56 alunni delle classi terze e quarte del plesso scolastico “Principe di Piemonte” di Termoli, direzione didattica del I circolo. I piccoli studenti hanno preso parte a una lezione di Protezione Civile. Non il classico incontro teorico, i Volontari della CRI Molise e il presidente Alabastro hanno messo in scena un vero e proprio gioco educativo per insegnare ai bambini le componenti della Protezione Civile che operano in caso di emergenza. Attraverso degli elmetti, di cinque colori differenti, sono stati illustrati agli alunni i numeri utili da contattare qualora dovessero trovarsi in una situazione di pericolo.

Un gioco di ruolo, invece, ha permesso al presidente Alabastro di spiegare cos’è il COC (Centro Operativo Comunale) e le attività delle componenti, sia in tempo di pace che di guerra. La giornata si è conclusa con la costruzione di un sismografo. Nella realizzazione di questo strumento tutti i bambini hanno dato il loro contributo, in modo particolare il piccolo Claudio che ha già le idee chiare: da grande vuole fare il sismologo.

L’incontro si è concluso con le tante domande da parte dei bambini e con una richiesta un po’ insolita. Gli alunni, infatti, hanno chiesto un autografo al presidente Alabastro. “Al di là di questo momento simpatico – ha commentato sorridendo il presidente Alabastro -, siamo molto soddisfatti della giornata. I bambini hanno dimostrato molto interesse. Conoscere sin da piccoli cosa fare e chi contattare in caso di emergenza è fondamentale per supportare nelle operazioni le componenti della Protezione Civile”.

Estremamente soddisfatto anche il corpo docenti, in primis la dirigente scolastica Rosanna Scrascia, che ha fortemente voluto l’iniziativa. “Attraverso il gioco – ha dichiarato in merito l’insegnante Maria Teresa Colabella – i bambini hanno imparato molte cose utili, compresa la storia di una prestigiosa associazione come la Croce Rossa. Una manifestazione molto coinvolgente”. Il corpo docente e la dirigente scolastica, inolte, hanno voluto ringraziare il presidente Alabastro e i Volontari della CRI Molise per l’impegno profuso nell’organizzare questa manifestazione.

Contemporaneamente a Venafro, presso l’Istituto Comprensivo “Don Giulio Testa”, il Comitato Locale di Isernia, di concerto con i rappresentanti della Protezione Civile presenti sul territorio, e con l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco di Venafro, ha preso parte a un’altra iniziativa sulla sicurezza nelle scuole. Mentre alcuni Volontari hanno fatto visionare ai bambini l’ambulanza e gli strumenti utilizzati nel primo soccorso, Carmen Lalli, insegnate e Volontaria Cri, specializzata in disaster emergency manager, ha effettuato una lezione sulle norme comportamentali da attuare in caso di pericolo.

“Tutte le classi sono state coinvolte in laboratori didattico-creativi già nei giorni precedenti – ha dichiarato in merito Carmen Lalli, insegnante e Volontaria CRI -. Con i docenti gli alunni hanno discusso su norme ed azioni valide per la sicurezza nelle scuole e sul proprio territorio. Il programma della giornata, fortemente sentita dal dirigente Marco Viti quale rappresentativa di un percorso di prevenzione ed adeguamento che l’Istituto interiorizza e segue nell’arco dell’intero anno scolastico”.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

A Campobasso una mano e una mente sacrileghe sono all’opera indisturbate. Pietrisco e corteccia di pino per dire addio al verde, al buonsenso, e alla dignità di città

Nel cuore della City, nel cuore del centro murattiano la sola parte urbana di Campobasso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*