Home / Territorio / La copia della statua della Madonna di Fatima è giunta a Campobasso

La copia della statua della Madonna di Fatima è giunta a Campobasso

E’ giunta a Campobasso, la copia originale della statua della Madonna di Fatima, nella Parrocchia di sant’Antonio di Padova a Campobasso. La prestigiosa copia benedetta nella Cappellina delle Apparizioni “cuore” del Santuario portoghese, “attraverso la sua presenza, si rende vicina a ciascuno per offrirci lo stesso messaggio e per farsi prossima a coloro che sono nella sofferenza o lontani dalla Fede, come ha spiegato il parroco di sant’Antonio padre  Giancarlo Li Quadri Cassini. La statua sosterà nella parrocchia dal 13 al 22 ottobre. Momenti di preghiera, catechesi, rosario e sante messe, avranno luogo durante la permanenza della Madonna delle Apparizioni. Mentre martedì 17 ottobre, alle ore 19:00, una solenne Celebrazione Eucaristica sarà presieduta dall’arcivescovo della città, S.E. mons. Bregantini, in occasione del 25° anniversario di Sacerdozio del frate francescano padre Giancarlo Li quadri Cassini, ofm. Seguirà il concerto del coro Jiubilate di Campobasso, diretto dal M° Antonio Colasurdo.

Giovedì 19 ottobre nel pomeriggio ore 15;30, processione in agro di Campobasso, in contrada Tappino, mentre, venerdì 20 ottobre alle ore 15:30, visita della Madonna all’Ospedale Civile “A. Cardarelli”.

Domenica 22 ottobre, alle ore 19:00, fiaccolata di rientro della statua Madonna di Fatima dalla chiesa di sant’Antonio verso l’eliporto dell’UNIMOL.

«Pellegrini con Maria… Presi per mano della Vergine Madre e sotto il suo sguardo, possiamo cantare con gioia le misericordie del Signore». Nell’invito di papa Francesco quando, il 13 maggio, ha parlato alla moltitudine di fedeli dinanzi alla cappellina di Fatima, tra le mani di Maria per lasciarsi guidare dal suo sguardo. Spinti da una forte devozione mariana, anche la parrocchia di sant’Antonio di Padova e tutta la comunità diocesana di Campobasso –Bojano, nel centenario delle apparizioni di Fatima, vogliono rendere il proprio omaggio alla madonna portoghese.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

I Carabinieri celebrano la Virgo Fidelis

Nella splendida cornice del Santuario della Madonna del Canneto nel comune di Roccavivara , alla …

4 commenti

  1. Dominic Cotti Cottini

    Che possa proteggere la città di Campobasso ed il Molise tutto ed ispirare noi molisani ad azioni di solidarietà, di crescita comune, di senso di appartenenza alla propria terra e alla fede cristiana.

  2. Mauro D'Ambrosio

    Sono giorni molto intensi per noi campobassani, questi. La chiesa di Sant’Antonio di Padova è stata letteralmente presa d’assalto dai fedeli, da chi è alla ricerca della sua vera essenza, da chi sta tentando di riavvicinarsi alla fede. Che la città possa mettere a frutto il messaggio lanciato da Maria e sia faro di fede e di speranza per tante altre città.

  3. Numerose e molto toccanti iniziative si sono susseguite nel capoluogo per dare il giusto onore alla statua e per far sì che dai puri gesti esteriori si passi ai fatti, ad un vero e sentito vivere cristiano. Che Maria possa ispirare tutti noi nelle nostre azioni, rendere la nostra vita coerente con il Vangelo e che possano fiorire numerose vocazioni nella nostra diocesi.

  4. Pierangelo Mattioli

    Vorrei ringraziare Mons. Bregantini per aver voluto fortemente la presenza della statua nella nostra città. Prego anch’io per una Campobasso migliore, più solidale, più coesa, e perché sante vocazioni diano nuova linfa al capoluogo. Che Maria ci aiuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*