Home / Territorio / Ittierre, ex dipendenti protestano e l’Inps chiarisce

Ittierre, ex dipendenti protestano e l’Inps chiarisce

E’ in programma per domattina, davanti alla sede dell’Inps di Isernia, una manifestazione di protesta da parte degli ex dipendenti Ittierre che devono percepire ancora 7 mesi di indennità straordinaria. Dopo aver ottenuto la proroga, i 240 ex lavoratori aspettano infatti di vedersi accreditate le spettanze dovute. Tra i partecipanti al sit-in di domani, anche Emilio Izzo, portavoce del movimento “lavoro e dignità”, che, della questione si è occupato anche la settimana scorsa nell’incontro svoltosi presso la sala Gialla della Provincia. Intanto, in relazione questione, secondo la quale alcuni pagamenti della mobilità in deroga ad ex dipendenti dell’Ittierre sarebbero stati sospesi alla fine del 2017 per problemi meramente burocratici, la sede Inps del Molise  comunica che l’Assessorato alle politiche dello sviluppo economico della Regione e la sede regionale INPS del Molise,  sono da tempo in contatto con il Ministero del Lavoro e con la Direzione Centrale dell’Istituto di Previdenza, per la risoluzione della problematica, di natura sostanziale, che impedisce la continuazione dei pagamenti relativi al 2018. “Sono stati già definiti gli atti richiesti dal Ministero del Lavoro – chiude la nota dell’Inps Molise – che permetteranno, a breve, il sollecito pagamento delle mensilità arretrate ai lavoratori interessati, a partire da gennaio 2018”.

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Reddito d’inclusione, 1.200 domande accolte in Molise

Sono oltre 1.200 le domande accolte in Molise per il cosiddetto Reddito d’inclusione e altrettante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*