Home / Politica / “Inquinamento piana di Venafro, il punto con il ministro dell’Ambiente”

“Inquinamento piana di Venafro, il punto con il ministro dell’Ambiente”

“Oltre un’ora di confronto serrato con il Ministro dell’Ambiente, Galletti, con il sindaco di Venafro Antonio Sorbo e l’assessore Valvona, con all’ordine del giorno esclusivamente le condizioni ambientali nella Piana di Venafro. Insieme al Sindaco abbiamo evidenziato la necessità di un immediato monitoraggio delle tre matrici ambientali: aria, acqua e suolo, attraverso il supporto scientifico dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), in affiancamento alle Agenzie regionali”. Lo scrive il senatore, Roberto Ruta.  “Solo con l’acquisizione, infatti, dei dati sulle condizioni ambientali della piana di Venafro saremmo in grado di comprendere quali interventi siano necessari: in tal senso nel confronto costruttivo avuto, il Ministro si è detto pronto, senza mezzi termini, anche  ad interventi radicali. Abbiamo evidenziato che oltre al traffico e agli stabilimenti produttivi funzionanti, la piana di Venafro è stata interessata da sorgenti inquinanti negli anni precedenti e che l’azione di bonifica è stata assente o parziale. L’impegno del Ministro di convocare un tavolo tecnico con l’ISPRA, la Regione e i portatori di interessi privati e diffusi, segna il primo passo decisivo per affrontare e risolvere una questione che ha fortemente allarmato i cittadini residenti nella piana di Venafro. Conoscenza prima, piena determinazione conseguente poi, sono le condizioni e le volontà che ho positivamente riscontrato tra gli interlocutori presenti all’incontro”.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

“Castellelce e Fresilia, un disastro”

“La Fresilia e la Castellelce sono solo due esempi di una politica inconcludente che promette, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*