Home / Lavoro / Imprese pulizie a Termoli, i lavoratori recuperano il pregresso

Imprese pulizie a Termoli, i lavoratori recuperano il pregresso

E’ stata una trattativa lunga e complessa quella che si è svolta tra la UILTuCS Molise e la FILCAMS  Molise, il Comune di Termoli e la società PULIM 2000 S.R.L.: alla fine hanno prevalso gli impegni assunti ed  il buonsenso.  I 14 lavoratori addetti al servizio di pulizie presso il Comune di Termoli e gli immobili di pertinenza del Comune  avevano perso ore di lavoro nel precedente cambio di gestione, con conseguente negative sia da un punto di vista economico, trattandosi di lavoratori che hanno redditi molto bassi, con i quali, spesso, portano avanti una famiglia, sia sul versante dei carichi  di lavoro, dovendo i dipendenti garantire la qualità del servizio di pulizie con un numero minore di ore lavorative.

Le Organizzazioni Sindacali, onde ovviare ad anni di difficoltà,  nell’imminenza della pubblicazione del bando di gara si sono interfacciate con i Responsabili del Comune di Termoli,  – ed in particolare, con la dottoressa Brigida Barone e con il Segretario Comunale Vito Tenore, entrambi molto collaborativi – ed hanno ottenuto che i servizi da appaltare fossero articolati in maniera tale da riuscire a garantire che i dipendenti addetti al servizio potessero riavere le ore di lavoro necessarie a bilanciare qualità del servizio e carichi di lavoro.

Gli impegni sono stati mantenuti e la società subentrante nell’appalto, la PULIM 2000 s.r.l., su sollecitazione delle OO.SS.,  non si è tirata indietro e non soltanto ha assunto tutti i lavoratori, garantendo a ciascuno il monte ore originario, aumentato di 2 ore a settimana,  ma si è impegnata a valutare ulteriori incrementi orari per i dipendenti entro il prossimo mese di luglio.

Questa vicenda dimostra che  se tutti i soggetti, pubblici e privati, rispettano il lavoro e gli impegni presi, le soluzioni ottimali per tutte le parti coinvolte si trovano, con l’ausilio delle Organizzazioni Sindacali che hanno come fine ultimo, la salvaguardia dell’occupazione, della qualità del lavoro e dei diritti dei lavoratori.

Oggi, dunque, UILTuCS Molise e FILCAMS Molise, nelle persone di Giuseppe Miranda e di Daniele Capuano, gioiscono per i risultati ottenuti.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Precari sanità, hanno vinto i lavoratori

di Tecla Boccardo Ha vinto il Molise: i nostri operatori della sanità con contratto stabile, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*