Home / Cronaca / Immigrato cerca di aggredire la cuoca della struttura e distrugge 12 tavoli

Immigrato cerca di aggredire la cuoca della struttura e distrugge 12 tavoli

La Digos della Questura di Isernia è dovuta intervenire presso il Centro di Accoglienza Temporanea “Dimora Rurale Le Mainarde” di Rocchetta al Volturno (IS) a seguito di segnalazione di persona armata in stato di alterazione.  Sul posto il personale intervenuto apprendeva che, poco prima, il cittadino Camerunense W.F., di 36 anni, domiciliato presso la struttura, per futili motivi, aveva tentato di aggredire e ferire l’addetta alla cucina. A difesa della donna sono intervenuti alcuni ospiti della struttura, dando luogo ad una violenta colluttazione. Il Camerunense, in evidente stato di alterazione, oltre a minacciare la donna e i giovani intervenuti in suo soccorso, con un coltello da cucina ha provocato danni ingenti all’interno della struttura, distruggendo dodici tavoli della sala da pranzo, ma alla fine ha avuto la peggio ed è stato costretto a ricorrere alle cure mediche presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Isernia, avendo riportato un trauma cranico, giudicato guaribile in 10 giorni. La Polizia ha deferito lo straniero per i delitti di minaccia aggravata dall’uso delle armi, tentate lesioni personali e danneggiamento.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Termoli, si ribalta un natante: due morti e due in salvo

E’ di due morti, il bilancio del tragico affondamento di un motoscafo nel tardo pomeriggio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*