Home / Sport / Su e Giù, sabato la presentazione

Su e Giù, sabato la presentazione

È fissata per sabato 29 ottobre, presso l’Auditorium dell’ex GIL di Campobasso, la cerimonia di presentazione della 43^ edizione della Su e Giù. A partire dalle ore 17:30, gli atleti e i dirigenti del Gruppo Sportivo Virtus accoglieranno amici, rappresentanti del mondo politico e culturale della Regione e sostenitori della Su e Giù, patrocinata dal Comune di Campobasso e dall’Assessorato allo Sport della Regione Molise. Durante la serata, verranno consegnati i riconoscimenti agli atleti gialloblu che si sono maggiormente distinti durante l’anno agonistico che sta volgendo al termine. Una stagione entusiasmante per la società del capoluogo, che ha visto, su tutti, la conquista da parte di Paola Di Tillo del titolo italiano categoria Assoluti nella 50 chilometri di corsa su strada.

Ma non si parlerà soltanto di sport: la Su e Giù è infatti quest’anno dedicata alle Eccellenze del Molise, alle centinaia di perle che adornano il collo di una regione piccola, ma tutta da scoprire. Saranno dunque consegnati particolari riconoscimenti ad artigiani ed imprenditori, ai sindaci di alcuni dei borghi più caratteristici e a rappresentanti del mondo della cultura e della società molisana.

La Virtus, nel suo viaggio, accompagnerà gli spettatori presso siti archeologici unici, li presenterà a professionisti del mondo gastronomico regionale; si visiteranno botteghe in cui, al riparo dalle luci della ribalta, operano valenti artigiani capaci di evolvere i prodotti della Tradizione con le più moderne tecnologie, e poi si passeggerà in ambienti naturali mozzafiato, ascoltando la musica di alcuni tra i maggiori esponenti del panorama artistico regionale.

E, naturalmente, si parlerà di Leo Leone, fondatore del Gruppo Sportivo Virtus e venuto a mancare in una triste serata di marzo. Il vuoto che il Professore ha lasciato dietro di sé resterà probabilmente incolmabile: la sua profonda cultura, il senso civico,l’impegno verso gli ultimi ed i bisognosi, la responsabilità pedagogica, che hanno caratterizzato ogni gesto della sua vita, rimarranno esperienze irripetibili, ma indimenticabili.

A lui, la Virtus ha inteso dedicare l’edizione numero 43 della Su e Giù, in programma il 13 Novembre, a Campobasso.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

“Il Comune di Campobasso si dimentica dello Stadio”

“Ci rammarica dover comunicare i disagi che la squadra sta vivendo in relazione alla noncuranza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*