Home / Politica / Fusco Perrella: “Con l’emendamento del governo, si segna la fine della regione Molise”

Fusco Perrella: “Con l’emendamento del governo, si segna la fine della regione Molise”

“Se dovesse passare l’emendamento del Governo sulla manovra finanziaria,  con l’approvazione del Programma Operativo Straordinario della Regione Molise 2015-2018, sarebbe la fine della Regione Molise”. Lo sostiene la consigliera regionale del Movimento nazionale per la Sovranità, Angela Fusco Perrella. “ E’ da tempo – sottolinea l’esponente politico regionale – che denuncio il depotenziamento delle funzioni del Consiglio regionale. Un continuo esautoramento che sta svilendo l’attività democratica del Consiglio stesso. Nessun coinvolgimento da parte della maggioranza sulle scelte che coinvolgono la vita dei cittadini molisani. Ora, questo nuovo passaggio che va a distruggere quel poco che resta ancora in piedi dell’autonomia decisionale e funzionale della Regione Molise. Un passaggio politico grave, un atto che cancella il confronto e il dibattito consiliare sul tema della sanità, che impedirà qualsiasi successivo atto di programmazione territoriale. La potestà di questa regione ho sempre difeso nella mia attività politica e nelle istituzioni e intendo continuare a difenderla per garantire una continuità all’istituzione regionale molisana. Con questo emendamento del governo, sostenuto dal presidente Frattura – chiude Angela Fusco Perrella – si va nella direzione opposta: in quella della fine dell’autonomia regionale. Un fatto di inaudita gravità politica e istituzionale”.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

A Campobasso la sesta tappa del “Giro d’Italia delle donne che fanno impresa”

Dicono che siano l’altra metà della luna: metafora aulica e gentile per alludere, anzi indicare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*