Home / Cronaca / Fuoco e fiamme sulla costa molisana

Fuoco e fiamme sulla costa molisana

Giornata di fuoco e fiamme sulla costa molisana grazie anche al forte vento di libeccio che ha spirato in giornata. Sono occorse ore per avere la meglio sull’incendio divampato questa mattina a Campomarino alla pineta di via Kennedy. Le fiamme infatti si sono propagate a poca distanza dalle case e a ridosso della strada che conduce al porticciolo turistico di Campomarino lido tanto da consigliare per precauzione lo sgombero di alcune abitazioni.  Solo nel tardo pomeriggio di oggi, la situazione è tornata nella normalità.  Nel primo pomeriggio, ancora, situazione preoccupante a Rio vivo, a Termoli, sotto punta di Pizzo, una delle aree in cui la vegetazione incolta è più fitta. Le fiamme hanno avvolto un costone che sovrasta alcune case della zona. I pompieri hanno lavorato intensamente per proteggere le abitazioni dal fumo e dalle fiamme, e un canadair ha fatto la spola col mare per spegnere le fiamme, gettando liquido ritardante ovunque.
Un problema ulteriore si è aggiunto intorno alle ore 16 quando il fumo ha consigliato ai soccorritori la chiusura dell’ultimo tratto di via Corsica, nel punto che da Termoli conduce a Campomarino. Un’area disseminata di negozi, officine e pompe di benzina, particolarmente a rischio. La circolazione stradale in quel punto è rimasta interdetta per un’ora mentre per due ore è rimasto bloccato il traffico ferroviario sulla tratta adriatica. Per fortuna, però, non sono stati registrati danni a persone.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Foglio di via obbligatorio per due campani

Continuano incessanti le attività di controllo del territorio nella città di Campobasso da parte degli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*