Home / Politica / Frattura: “Scuole sicure, 500 mila euro per Isernia e Portocannone”

Frattura: “Scuole sicure, 500 mila euro per Isernia e Portocannone”

“200 mila euro alla Città di Isernia per completare gli interventi nella nuova sede della ‘San Pietro Celestino’ nella zona dell’acqua solfurea e 300 mila a quello di Portocannone per lavori alla struttura dell’Istituto comprensivo. È la somma che abbiamo messo a disposizione nell’ambito degli interventi previsti per l’edilizia scolastica”.  Così, il presidente della Giunta regionale, Paolo Frattura in conferenza stampa.  “Abbiamo presentato oggi alla stampa i progetti con il sindaco di Isernia, Giacomo D’Apollonio e il vicesindaco di Portocannone, Cristina Acciaro. Per gli studenti di Isernia, dunque, la soluzione alle condizioni di precarietà, almeno per la ‘San Pietro Celestino’, arriva dall’utilizzo di un edificio comunale sicuro per il quale il Comune ha stanziato 120 mila euro di risorse comunali e la Regione 200 mila.  Il progetto esecutivo entro la fine dell’anno. Quando si lavora insieme su temi così importanti, i risultati non mancano. Oggi raccogliamo i frutti del buon lavoro svolto.  Anche a Portocannone i problemi sono in via di soluzione. L’edificio scolastico sarà oggetto di interventi strutturali. Anche in questo caso il progetto è esecutivo.
Abbiamo definito l’anagrafe scolastica e adesso siamo pronti a raccogliere i progetti e a individuare le priorità attraverso una oggettiva valutazione.
Sono 80 i progetti avviati con l’Fsc per un valore complessivo di 79 milioni di euro”.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Berlusconi: “Il centrodestra può governare il Molise”

“Abile oratore, ma assolutamente non adatto a governare il Molise. Sono rimasto in campo ancora …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*