Home / Politica / “Formazione professionale, un milione di euro al Molise”

“Formazione professionale, un milione di euro al Molise”

Istruzione e formazione professionale (IeFP), il Ministero del lavoro e della previdenza sociale ha emesso il decreto che assegna alla Regione Molise circa un milione di euro per le attività programmate: lo comunica il presidente Paolo di Laura Frattura.
Il finanziamento riconosciuto è ripartito in base al numero degli iscritti e qualificati, nelle agenzie formative accreditate (80%), negli istituti professionali (6) e nel nuovo sistema formativo “duale” (14%) che prevede almeno il 40% di ore di attività svolte in azienda.
“Il numero dei qualificati a livello regionale nel settore della IeFP, – registra il presidente –, ha avuto una crescita esponenziale passando nel corso del triennio da 99 alunni, dato riferito all’anno scolastico 2012-13, a 372 alunni nell’ anno scolastico 2013-14, a 719 alunni (a.s. 2015-16)”.  “Il lavoro costruito in questi anni dal nostro Servizio regionale di istruzione e formazione professionale – prosegue Frattura –, ha reso virtuoso un sistema di didattica in sintonia con le aspettative delle imprese molisane, integrando nel modo migliore lo sviluppo dei “saperi” previsti nelle competenze professionali con quanto richiesto dal mercato del lavoro regionale. Un dato positivo in tal senso è la spendibilità delle qualifiche professionali che sono quelle che hanno avuto il miglior trend occupazionale in questi anni, rispetto ai diplomi tradizionali. Il nuovo finanziamento ministeriale è il riconoscimento alla qualità degli interventi che abbiamo messo in campo”.
L’offerta di IeFP rappresenta infatti un’adeguata e organica risposta ai fabbisogni formativi e professionali del territorio e mira ad assicurare il successo formativo in termini di opportunità occupazionali. “Contestualmente – aggiunge il presidente della Regione –, proviamo ad assicurare la stabilità del sistema formativo regionale in piena sintonia con il mondo del lavoro”.  Su tale attività si innestano tutte le azioni tese a costruire una rete territoriale degli operatori pubblici e privati in un confronto continuo mediante un tavolo tecnico permanente sulle tematiche inerenti la costruzione e validazione dei percorsi didattici, siano essi formali che informali, come l’accordo quadro tra Regione e Ufficio scolastico del Molise per l’erogazione da parte delle istituzioni scolastiche dell’offerta di IeFP in regime di sussidiarietà integrativa.
A tal fine e per dare luogo al riconoscimento della metodologia dei percorsi formativi di IefP, “abbiamo fissato le nostre linee guida regionali, per lo svolgimento degli esami di qualifica e il riconoscimento dei titoli di studio sulla base delle indicazioni di indirizzo emanate dalla conferenza Stato-Regione. Tutto questo per qualificare i nostri giovani”, conclude Frattura.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Toma: “Dobbiamo attrarre imprese sul territorio”

Incontro istituzionale questa mattina a Roma tra Regione Molise e Istituto Commercio Estero, l’agenzia per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*