Home / Politica / “Finanziamenti diretti a imprese e professionisti”

“Finanziamenti diretti a imprese e professionisti”

Finanziamenti diretti da Finmolise alle imprese e ai professionisti molisani. È la novità che annuncia il presidente della Regione, Paolo di Laura Frattura. “Lo consentono – spiega –, le nuove misure che abbiamo adottato in Giunta per favorire l’accesso al credito attraverso la nostra Finanziaria regionale, dopo averne rafforzato in questi anni anche il ruolo centrale nel mercato della garanzia a favore del sistema bancario”.  “La contrazione del mutuo di Finmolise con il Fondo europeo degli investimenti, Fei, ci ha consentito di costituire un plafond di 15 milioni di euro, già a disposizione di Finmolise e destinati ad imprese e professionisti. Iniziamo con un’imponente programmazione, per quanto riguarda l’erogazione diretta come forma di credito – sottolinea Frattura –. Si tratta di interventi strutturali nel mercato del credito regionale, questo per sostenere i segnali di ripresa riscontrati”. Le misure attivate comprendono nello specifico:

  1. Prestiti per investimenti fino ad euro 375.000;
  2. Prestiti per capitale circolante fino ad euro 50.000;
  3. Credito per anticipi su lavori di ricostruzione post sisma fino ad euro 500.000 per impresa (la misura già esistente è stata ampliata di importo);
  4. Credito commerciale alle Pmi fino a euro 500.000 per impresa.

“Da una parte, dunque, restano il ruolo e il valore di Finmolise nel rilascio delle garanzie a favore del sistema bancario necessarie per agevolare l’accesso al credito del nostro tessuto produttivo. Dall’altra, un nuovo e importante passo con la possibilità di finanziare direttamente con proprie risorse imprese e professionisti. L’insieme combinato di tali misure, ne siamo sicuri, riuscirà a colmare il gap tra domanda e offerta di credito che pure ancora si registra a livello locale”, conclude il presidente della Regione.

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Boccardo: “Non lasciamoci sfuggire la Zona economica speciale”

“Si susseguono a Roma gli incontri per mettere a punto i contenuti dei decreti attuativi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*