Home / Cronaca / Festività pasquali, raddoppiati i servizi di controllo

Festività pasquali, raddoppiati i servizi di controllo

Come ogni anno, l’approssimarsi delle festività pasquali determina una maggiore affluenza di persone nei principali centri della provincia e in quelli a vocazione turistica con un considerevole incremento di presenze presso centri commerciali, locali pubblici ed altri obiettivi considerati a rischio. Pertanto, in linea con quanto disposto in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, di concerto con le altre Forze dell’Ordine ed al fine di garantire, durante tale periodo festivo, le migliori condizioni di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica mediante una efficace programmazione di servizi, la Polizia di Stato ha predisposto – con particolare riguardo alla città Capoluogo e a Termoli – il rafforzamento delle misure di prevenzione e contrasto ad eventuali recrudescenze di attività criminali, sia contro il patrimonio che le persone, mediante l’effettuazione di specifici servizi a carattere generale e di controllo del territorio, supportati da una pronta ed efficace attività info-investigativa.

In particolare  è stata disposta una intensificazione delle attività di controllo, anche mediante l’impiego di pattuglie appiedate in uniforme e di personale della Squadra Mobile e della Digos, oltre che nei luoghi delle città più frequentati, anche in prossimità di centri commerciali, chiese, istituti di credito, supermercati, uffici postali,  gioiellerie e di altri negozi che per tipologia sono più esposti a possibili azioni delittuose da parte della criminalità. Sarà pertanto garantita una maggiore presenza di personale della Polizia di Stato, al fine di assicurare una attività di contrasto al fenomeno dei reati predatori con particolare riferimento a furti, rapine, scippi, spaccio di sostanze stupefacenti e truffe, specie in danno di anziani spesso soli e preda di malintenzionati.

Oltre al personale delle varie articolazioni della Questura e del Commissariato P.S. di Termoli, il dispositivo si avvarrà anche dell’importante contributo di pattuglie della Sezione Polizia Stradale di Campobasso per l’effettuazione – sulle maggiori reti viarie della provincia – di straordinari servizi di vigilanza stradale finalizzati ad una efficace attività di prevenzione e repressione delle violazioni delle norme di comportamento alla guida. Ulteriori e specifici servizi, negli ambiti di rispettiva competenza, saranno espletati con il determinante ausilio di operatori appartenenti alla Polizia Postale e delle Comunicazioni e della Polizia Ferroviaria. Segnatamente, quest’ ultima articolazione intensificherà i servizi di controllo nelle stazioni ferroviarie e quelli di vigilanza a bordo treno. Una attenta attività di controllo sarà alfine effettuata in tutta la provincia nel corso delle partecipate manifestazioni religiose, con la collaborazione delle altre Forze di Polizia.

Nella mattinata di ieri, peraltro, è stato tenuto in Questura un tavolo tecnico  nel corso del quale sono state vagliate e messe a punto le attività di ordine e sicurezza pubblica da espletare durante l’imminente celebrazione della processione del Venerdì Santo “ della Madonna Addolorata e del Cristo Morto” . Si invia foto dei lavori del tavolo cui hanno preso parte le forze dell’ordine, la polizia municipale e rappresentanti della Curia e della Società di raccolta rifiuti S.E.A.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Colozza, individuati i vandali

A seguito dei recenti episodi di furti tentati e consumati verificatisi in alcuni edifici scolastici …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*