Home / Economia / Fallita la Ikf che aveva rilevato l’Oti alla Ittierre

Fallita la Ikf che aveva rilevato l’Oti alla Ittierre

Il Tribunale di Milano ha dichiarato fallita la Ikf, Investment company milanese che aveva rilevato Oti – le Officine tessili italiane di Pettoranello del Molise, di Antonio Rosati e Antonio Bianchi per cercare di fare ripartire, in parte, la Ittierre. Brutta mazzata per i 41 dipendenti che già da tre mesi non percepivano lo stipendio. Ora rischiano anche di non rientrare nella cassa integrazione ordinaria. I sindacati sperano, almeno, nell’indennità di disoccupazione per non lasciare i dipendenti senza un sostegno economico. E nubi, così, si addensano anche sul futuro se non dovessero essere stanziati i soldi per l’Area di crisi complessa.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Toma: “Sostegno all’internazionalizzazione delle imprese”

Missione economica plurisettoriale in Albania, a Tirana, dal 9 luglio all’11 luglio 2018, guidata dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*