Home / Ambiente / Energia sostenibile, il Molise nel progetto comunitario ZeroCo2

Energia sostenibile, il Molise nel progetto comunitario ZeroCo2

CAMPOBASSO.   I progressi compiuti e quelli ancora da compiere per ridurre l’emissione di Co2 grazie anche alle politiche messe in campo a favore dell’efficientamento energetico degli edifici pubblici: se ne parlerà a Palazzo Vitale nel Meeting internazionale organizzato dalla Regione Molise nell’ambito del Progetto comunitario ZeroCo2. Lo comunicano il presidente Paolo di Laura Frattura e l’assessore Vittorino Facciolla.

L’evento, strutturato in due giorni di lavoro, i prossimi 14 e 15 marzo, sarà occasione di approfondimento e confronto attraverso lo scambio di esperienze e buone pratiche sull’applicazione delle diverse opzioni tecnologiche di energia adottate dai Paesi partner del Progetto. Con la Regione Molise partecipano a “ZeroCo2”, co-finanziato dal Programma Interreg Europe, Germania, Lituania, Regno Unito, Grecia, Finlandia, Francia e Malta. Soggetto capofila è il Local Energy Agency Spondje Podravje (Slovenia).

Il progetto punta, da una parte, a confrontare le esperienze di paesi e organismi coinvolti in materia di riduzione delle emissioni di Co2 mediante l’efficientamento energetico degli edifici pubblici e, dall’altra, a tracciare i risultati raggiunti grazie all’utilizzo di fonti rinnovabili di energia e alla cooperazione tra partner e stakeholders.

La prima giornata, domani, sarà incentrata sulla presentazione e sulla condivisione dei risultati del Regional Policy Report, sulla discussione sulle buone pratiche, lo scambio di esperienze tra i partner di progetto e sulla visita ai siti di interesse: la nuova sede della Figc e la palestra dell’Istituto Comprensivo “Alighieri”, entrambe situate nel comune di Ripalimosani. Il secondo giorno, mercoledì, consisterà nella discussione del Comitato direttivo sulle attività di progetto e in un tavolo di discussione e di confronto per gli stakeholders.

“Attenzione e strumenti per sostenere e incoraggiare l’uso di fonti rinnovabili nel nostro territorio: andiamo avanti con concretezza avvalendoci delle opportunità che possiamo costruire con la nuova Programmazione 2014-2020, a cominciare dall’asse 4 “energia sostenibile” il cui obiettivo tematico è sostenere la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio in tutti i settori”, dichiarano il presidente Frattura e l’assessore Facciolla.

Il raggiungimento di questo obiettivo viene perseguito attraverso la priorità 4.c ‘sostenere l’efficienza energetica, gestione intelligente dell’energia e uso dell’energia rinnovabile nelle infrastrutture pubbliche, compresi gli edifici pubblici, e nel settore dell’edilizia abitativa’, azione specifica 4.1, “uno dei pilastri degli obiettivi regionali dedicati alla sostenibilità dei processi ad alta intensità energetica”, concludono Frattura e Facciolla.

 

Di Virginia Romano

Potrebbe Interessarti

La Commissione parlamentare Antimafia sarà in Molise il 27 aprile

CAMPOBASSO. Giovedì 27 aprile la Commissione parlamentare Antimafia sarà in Molise, nell’ambito della ricognizione avviata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*