Home / Politica / Donato Toma, la forza delle idee e della serenità

Donato Toma, la forza delle idee e della serenità

La forza della serenità e delle idee. Potrebbe essere concentrata, così, la conferenza stampa del candidato alla presidenza della Giunta regionale per il centrodestra, Donato Toma. Concetti chiari e chiave in attesa della presentazione ufficiale del programma che ci sarà nei prossimi giorni. “Interventi per l’occupazione a breve e non a medio e lungo. Fondamentali saranno le azioni tese a sostenere le famiglie bisognose perché nei periodi di crisi a risentire maggiormente della situazione sono i meno abbienti. E poi c’è bisogno di investimenti nel lungo periodo, infrastrutture, strade e imprese. Solo in questa maniera sarà possibile garantire ai giovani di potere trovare possibilità occupazionali in Molise”.  In merito, poi, all’aspetto politico e alla coalizione, Toma spera “nella convergenza più ampia possibile; la nostra è una coalizione inclusiva – ha aggiunto –  pronta ad accogliere tutti senza polemiche. Chi non ha radici non ha storia e non ha futuro: fondamentale ribadire l’autonomia della nostra regione difendendo le sue radici e la sua storia”. E a proposito dell’aspetto politico, alla domanda dei giornalisti su come fronteggiare l’avanzata dei Cinque Stelle, Donato Toma ha detto a chiari note che “la gente non è stupida e valuterà le persone in base a ciò che hanno fatto nella propria vita per trasformarlo in attività amministrativa. Chi non ha fatto mai nulla è difficile che possa fare qualcosa di buono”. Sulla questione sanità ha ribadito che bisogna parlare di poli ospedalieri a partire dal mantenimento di quello di Agnone, per passare a Isernia-Venafro e Termoli-Larino e il Cardarelli di Campobasso fungere da raccordo. “Le strutture non possono essere abbandonate e la garanzia va assicurata ai servizi. Così, come vanno difese le eccellenze sanitarie pubbliche e private esistenti in un rapporto di vera integrazione”. Un primo ragionamento, dunque, quello del candidato alla presidenza della Giunta regionale per il centrodestra, Donato Toma, sull’onda della serenità, della moderazione, della proposta da condividere con le parti sociali e con i cittadini.

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Trasporto su gomma, le linee guida

Finalmente, qualcosa si muove nel sistema del trasporto pubblico su gomma per anni abbandonato al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*