Home / Politica / “Disabili lasciati senza fondi nonostante gli impegni assunti”

“Disabili lasciati senza fondi nonostante gli impegni assunti”

“Dal 2015 le famiglie dei portatori di disabilità gravi e gravissime, non hanno un minimo di assistenza diretta, quel ridicolo contributo che dovrebbe alleviare le già disastrose condizioni economiche e sociali DI QUANTI PORTATORI DI HANDICAP”. La denuncia, viene dal Comitato Uguali che torna a sollecitare la Regione a mantenere gli impegni assunti.

“Ormai dal lontano giugno 2017 – prosegue il Comitato Uguali – proteste, tavoli, promesse, alcune mantenute grazie alla nostra tenacia e alla volontà di recepire le nostre istanze, altre, quelle relative alla corresponsione dei contributi, nemmeno a parlarne. Solo a titolo di cronaca – prosegue il Comitato –  l’accordo con i rappresentanti regionali, stabiliva che l’acconto per l’anno 2015 andava erogato alle famiglie tra Natale e Capodanno 2017 attingendo dai residui pari a circa 200mila euro e che il saldo andava recuperato nel bilancio in corso, parimenti alle quote per il 2018. Ma nulla di tutto questo si è avuto”. Una situazione non più tollerabile anche perché i problemi si sono acuiti al pari degli impegni che le stesse famiglie hanno assunto per garantire servizi e assistenza ai propri familiari. Per tutto questo,  il Comitato uguali manifesterà dinanzi la Giunta regionale, venerdì mattina, per tornare a sollecitare gli interventi concordati.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Neuromed, Cinema sotto le stelle

La Fondazione Neuromed promuove “Cinema sotto le stelle”. Giovedì 19 luglio, alle ore 21:00, per …

2 commenti

  1. Elena e Manfredi Augello

    E’ a dir poco una vergogna quanto sta succedendo. Si pensa soltanto alle elezioni, ossia alla fucina di soldi indebitamente presi senza fare nulla per la cittadinanza. Ed i molisani che continuano a non scendere in piazza per ribellarsi…

  2. Mariella Mastronardi

    Una vergogna che non ha bisogno di essere commentata. Comunque certe azioni ritornano indietro come boomerang, bisogna solo saper aspettare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*