Home / Cultura / Cultura, per i giovani dati drammatici

Cultura, per i giovani dati drammatici

Mentre il sistema bibliotecario del Molise soffre per l’assenza di una programmazione e, nel caso dell’Albino di Campobasso, la biblioteca è addirittura chiusa da anni, il dossier “Nuotare contro corrente”, elaborato da Save the Children, offre un quadro desolante dei giovani molisani legato, proprio, alla cultura spingendosi, poi, sull’offerta educativa della scuola.  Sul fronte dei consumi culturali, il 79,5% dei minori tra i  6 e i 17 anni in Molise non ha assistito ad uno spettacolo teatrale nel 2017. Inoltre, il 56% dei minori in regione non ha letto libri.  Così, come la metà dei minori e oltre non ha praticato sport in modo continuativo sempre relativamente al 2017.

In tema di qualità dell’offerta educativa a scuola, in Molise e in Sicilia meno del 10% delle classi della scuola primaria offre il tempo pieno. In Molise è rappresentato solo dal  5,7%. Inoltre, nelle Regioni dove è minore l’offerta educativa, circa due terzi degli alunni non usufruiscono del servizio mensa, con punte dell’80% in Molise. Un quadro, quello tracciato dall’associazione di tutela dei minori, che deve spingere ad un’attenta riflessione sul sistema dei servizi garantiti in Molise. A partire, proprio, dai minori che, proprio, in tema di cultura dovrebbero avere maggiori attenzioni e servizi disponibili. Questo, mentre si viaggia sulla società della conoscenza. Camminare su altra strada è un non senso.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

GIORNATA NAZIONALE DEL MAL DI TESTA L’impegno dell’I.R.C.C.S. Neuromed contro una patologia cronica

  “Dai una spallata al tuo dolore”, questo il tema della X edizione della Giornata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*