Home / Sport / Coni Molise, si spegne Renato Praitano

Coni Molise, si spegne Renato Praitano

“Il giorno 21 gennaio abbiamo perso Renato Praitano.  Attento custode e paladino della legalità, Renato Praitano ha vissuto una vita legata ai suoi irremovibili principi morali ed al fermo rispetto delle leggi e delle regole”. Lo ricorda, così,, Guido Cavaliere presidente del Coni Molise. “Nella sua professione ha raggiunto posizioni di rilievo e di grande responsabilità conquistando il consenso e la stima di tutti i suoi colleghi. Nell’ambito dello sport, prima da atleta,  dove ha conseguito ottimi risultati, poi da giudice e dirigente, ha ricoperto ruoli importanti  distinguendosi sempre per lealtà, correttezza e competenza. Sono queste le persone che danno credibilità allo sport, che ne esaltano i valori educativi e formativi, che offrono ai genitori  quel “certificato di garanzia” che essi ci chiedono prima di affidarci i loro figli. Nella sua vita, ha sempre evitato i riflettori della popolarità, senza mai ritirarsi quando c’era da assumere delle responsabilità, evidenziando capacità fuori del comune nel lavoro di collaborazione, facendosi carico di oneri a vantaggio di tutti. Con la sua dipartita tutti abbiamo perso una persona di grande umanità e professionalità, ma io ho perso principalmente un amico del quale ho ammirato sempre lo stile di vita, l’intelligenza arguta, la battuta pronta, caratteristiche, tutte, che  rendevano ancora più piacevoli le nostre lunghe conversazioni”.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Serie D, le tre molisane nel Girone 

  Girone F (20 squadre) – Forli’, R.C. Cesena, Sammaurese, Santarcangelo, Savignanese, Castelfidardo, Jesina, Matelica, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*