Home / Campobasso / Città in balìa di un pacco bomba sospetto

Città in balìa di un pacco bomba sospetto

Tre ore la città di Campobasso all’altezza di via Mazzini è rimasta bloccata dopo una telefonata che segnalava la presenza di una valigetta di legno sospetta posta dinanzi il negozio Prenatal di fronte la Curia arcivescovile. Dalle ore 9,30 fino alle ore 12,30, la strada è rimasta chiusa al traffico veicolare e pedonale. Sono dovuti arrivare gli artificieri per aprire il contenitore sospetto e accorgersi che al suo interno non vi era alcun materiale esplodente o esplosivo di sorta. Solo allora è stato possibile riaprire la strada al traffico. Attimi concitati, comunque, per l’intera mattinata che ha fatto scattare il piano di emergenza fino all’arrivo degli artificieri.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

La Finanza scova 9 chili di marijuana a Termoli e una piantagione di cannabis nei pressi di Campobasso

Nell’ambito di un dispositivo di lotta ai traffici illeciti  nella provincia di Campobasso, unità del …

Un Commento

  1. Mi auguro che il decerebrato che ha avuto una trovata del genere venga preso ed assicurato alla giustizia. Così proprio non va!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*