Home / Politica / “I Cinque Stelle contro, pure, la Transumanza”

“I Cinque Stelle contro, pure, la Transumanza”

“Leggo su profili fb di militanti 5 stelle, frasi ingiudicabili su transumanze e transumanza. C’è chi addirittura accosta il recepimento da Parte di Parigi della Candidatura Unesco “ di una pratica millenaria “ con la transumanza politica e chi, spudoratamente dichiara che  tale Candidatura sarebbe avvenuta adesso per scopi e visibilità politica”. Lo scrive Carmelina Colantuono candidata nella lista Orgoglio Molise.  “Un affronto di bassissima fattura che solo da persone che di cultura, territorio e tradizione hanno un senso pari allo zero, poteva essere messo in campo.  Una pena vergognosa e senza limite di decenza posta in essere in una campagna elettorale che mi vede in corsa per uno scranno in regione, a fianco di una lista civica di tutto rispetto  che incarna senza dubbio il vero orgoglio molisano.

La mia scesa in campo, del tutto casuale ma piena di responsabile e consapevole voglia di portare tra la gente e con la gente la vera tradizione Molisana, mi vede costretta a difendere una delle più antiche tradizioni al Mondo e, mai mi sarei immaginata di farlo, difendendo essa da criticoni che della vita non conoscono il vero senso e che hanno in serbo solo la voglia e la possibilità, visto che non hanno null’altro da dire, di denigrazione e di perbenismo becero , senza consapevolezza del significato.

Si vergognino e si prostrino verso di chi dello scherno e della pochezza intellettuale né fa stile di vita ….loro stessi !

Anche per questo, sono scesa in campo, per difendere quell’ orgoglio e quella consapevolezza che solo essere orgogliosamente molisani può corrispondere ad una rinascita ed ad una vera risposta in termini di concretezza e di valori.

Mortificata di dover iniziare così la mia difesa della tradizione e della unicità molisana, saluto e mi presento al giudizio dei “ veri molisani “ e non di finti perbenisti a 5 stelle che del cognome han da dire tutto nel suo più ampio significato”.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Bregantini Vescovo politico?

Di Giuseppe Saluppo   Possibile che un Vescovo possa esprimersi in questa maniera? All’inizio, in …

Un Commento

  1. Ma non si vuol capire che anche questo patrimonio immateriale dell’umanità può essere vantaggioso da valorizzare anche in campo turistico e portare risorse alla Regione,forse molto più di qualche festa della di paese? Tutti cercano di valorizzare al meglio ciò che hanno,non capisco la contrarietà ad avere progetti e risorse in più per il territorio, o forse come spesso avviene , cio che ha detto qualcuno altro deve essere sbagliato per definizione? Meglio lasciare il malcontento per poterne approfittare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*