Home / Politica / I Cinque stelle presentano la mozione di sfiducia a Frattura

I Cinque stelle presentano la mozione di sfiducia a Frattura

I consiglieri regionali del Movimento Cinque Stelle, Antonio Federico e Patrizia Manzo, in merito alla sentenza di bari, che ha visto coinvolto il presidente della Giunta regionale, Paolo Frattura, hanno ritenuto di dovere presentare la mozione di sfiducia.  “L’intera vicenda – hanno sostenuto in conferenza stampa – palesa un modo di gestire la cosa pubblica che prescinde da principi di trasparenza ed eticità, vicenda caratterizzata dall’instaurazione di rapporti interpersonali che minano la necessaria terzietà di cui si dovrebbe vestire il massimo rappresentante dell’istituzione regionale, ancor più quando è erogatore di finanziamenti pubblici ed in un settore sensibile come quello dell’editoria”. Federico e Manzo hanno già sottoscritto la mozione di sfiducia e attendono, ora, che altri consiglieri appongano la loro a partire da quei consiglieri che hanno deciso di non sostenere più proprio il presidente della Giunta regionale. A termini di regolamento, infatti, per potere essere presentata, la mozione di sfiducia deve avere, almeno, cinque firme. Solo dopo, sarà possibile presentarla e il presidente del Consiglio regionale è chiamato a convocare l’assise entro i 15 giorni seguenti. Per i consiglieri Cinque Stelle, il Giudice, nella lunga sentenza, riporta preliminarmente numerose precisazioni pesando con accuratezza ogni singola parola, non utili ai fini processuali, ma rilevanti per valutare gli atteggiamenti e i comportamenti di chi è deputato a governare la “res publica nonché a rappresentare gli interessi di tutti i cittadini. Elementi, che per i consiglieri grillini, danno una rappresentazione torbida della situazione, mettendo in discussione la credibilità stessa del presidente della Giunta regionale. Da qui, la mozione di sfiducia

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

“Cooperazione transfrontaliera, Molise in 4 progetti”

Cooperazione transfrontaliera Italia-Croazia, il Molise protagonista in quattro dei 22 progetti che hanno superato positivamente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*