Home / Politica / “Chiudono la strada a scuola iniziata. Assurdo”

“Chiudono la strada a scuola iniziata. Assurdo”

Possibile chiudere la strada all’apertura delle scuole? Possibile, che i lavori non potessero essere fatti prima? Possibile. Tanto possibile che il sindaco di Civitacampomarano, Paolo Manuele, si scaglia contro la Provincia di Campobasso  in merito ai lavori appena iniziati sulla provinciale da Civitacampomarano a Castelmauro. “I lavori in corso su questo tratto di strada – scrive il sindaco Manuele – erano e sono indispensabili, dopo anni di totale assenza di interventi» scrive il primo cittadino di Civitacampomarano che sferra un duro attacco all’amministrazione provinciale che ha fatto orecchie da mercante alle richieste del territorio. Una riflessione è d’obbligo… I lavori – scrive ancora il sindaco – erano ampliamenti programmati da mesi, basti considerare che hanno avuto inizio la scorsa primavere. Lo scrivente da mesi aveva rappresentato la necessità di iniziare l’intervento, specificando proprio su questo punto, durante la stagione estiva. Purtroppo si è preferito intervenire prima altrove, ed oggi la chiusura comporterà l’impossibilità al transito anche dello scuolabus, con ovvie ripercussioni sulla possibilità che i ragazzi possano frequentare le attività scolastiche. Ogni giorno si manifesta la tipica accortezza nel programmare e l’assoluta assenza di ascolto dalle istanze che arrivano dai territori nei quali, semmai ce ne fosse bisogno, vi ricordo che vivono dei cittadini tra mille difficoltà. Complimenti alla Provincia che riesce, anche facendo i lavori, ad arrecare sempre maggiori disagi a dimostrazione che, oltre ai soldi, vi manca palesemente organizzazione!!!»

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Toma nomina i dirigenti. Iorio: “Scelte in contrasto con il voto”

Ha finito con il pesare la soluzione di continuità tecnica, sulle scelte fatte dal presidente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*