Home / Politica / Il Centro Pavone è di alta specializzazione. Quello che vuole la gente

Il Centro Pavone è di alta specializzazione. Quello che vuole la gente

Una nota del Centro di Alta riabilitazione “Paola Pavone” di Salcito in merito ad alcune notizie apparse su alcuni organi di informazione. “Il Centro di Alta Riabilitazione “Paola Pavone” di Salcito – si legge nella nota – è stato regolarmente autorizzato, accreditato e contrattualizzato nel 2003 dalla Regione e ASL come da Determina 8 e 9 del 2003 e Delibera di Giunta 857 del 2003, con successivo recepimento da parte della Asrem (allora ASL) con Delibera 571 del 2003. La struttura iniziò da subito la sua attività di riabilitazione, poi sospesa per alcune vicende giudiziarie che, alla fine, certificarono la correttezza e la legittimità dell’operato del Centro “Paola Pavone”.

Le attività nella struttura medesima – prosegue la nota – sono in corso da alcuni anni pur in assenza del relativo contratto della ASL continuando ad erogare prestazioni socio sanitarie (ex art 26), al fine di offrire un servizio al cittadino che diversamente sarebbe costretto ad emigrare nelle Regioni limitrofe e garantendo lavoro a circa trenta persone del territorio.  Nessun favoritismo, anzi, come capita in questa Regione – chiude la nota del Centro Pavone – per il riconoscimento di un proprio diritto bisogna aspettare “solo” 14 anni”.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Toma: “A Bruxelles per chiedere fondi e rispetto per il Molise”

Conclusa la tre giorni di appuntamenti a Bruxelles per il presidente della Giunta regionale del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*