Home / Territorio / “Casacalenda, assurdo non ultimare la scuola”

“Casacalenda, assurdo non ultimare la scuola”

Il consigliere regionale di Progetto Molise, Nico Romagnuolo, ha presentato una interrogazione urgente al Presidente della Giunta regionale, Paolo Di Laura Frattura, in merito al mancato completamento dei lavori che riguardano il terzo lotto delle scuole superiori del Comune di Casacalenda.

Nell’interrogazione si chiedono le ragioni che impediscono, da aprile 2017, il pagamento di uno stato di avanzamento dei lavori, pari a 165.318,70 euro, all’impresa che – di conseguenza – non ha ancora completato gli interventi di rifinitura necessari per ultimare l’edificio.

È un ritardo inaccettabile – osserva il consigliere Romagnuolo – rispetto a un intervento per il quale mi ero impegnato personalmente per stanziare i fondi nell’ambito della ricostruzione post-terremoto. Si tratta di una struttura di ultima generazione antisismica e conforme a tutti gli standard di sicurezza e di classe energetica. È assurdo assistere a questa situazione di stallo che vede la Provincia di Campobasso impossibilitata a pagare l’impresa in quanto non ancora riceve i fondi – disponibili e in cassa – da parte dell’Agenzia di ricostruzione post-sisma”.

L’esponente di Progetto Molise ha chiesto al governatore Frattura di sbloccare al più presto questa “assurda vicenda” che, di fatto, “impedisce di aprire il terzo lotto di una scuola superiore che serve l’intero territorio e dispone di attrezzature e moderne tecnologie”.

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

La trasparenza bancaria e la valutazione dell’impatto ambientale al centro di importanti appuntamenti il 13 aprile all’università del Molise

  In successione, due distinti appuntamenti sugli aspetti più controversi del sistema bancario, e sulla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*