Home / Politica / “Carresi, strumentalizzare non serve”

“Carresi, strumentalizzare non serve”

“Alcuni amici che da sempre hanno a cuore questa manifestazione, tempo fa mi hanno contattato per chiedere un mio intervento in favore delle stesse. Concordammo di incontrare i sindaci dei tre comuni sede delle Carresi, per decidere insieme come procedere. L’incontro con i sindaci ha avuto luogo a casa mia a Termoli, e in quella occasione mi fu chiesto da loro di intervenire sul Ministero della Salute per avere un parere sul’ ordinanza “Martini” che escludesse le carresi dal divieto dell’ uso dei cavalli PSI”. A scriverlo è il senatore, Ulisse Di Giacomo. “L’ Ufficio Legislativo del Ministero (non un funzionario, ma l’organismo che scrive le leggi…) ha scritto un parere che senza ombra di dubbio autorizza lo svolgimento delle carresi con l’utilizzo dei cavalli PSI, inviandolo ai sindaci dei tre comuni.
Nei giorni successivi ho incontrato il sig. Prefetto di Campobasso , che mi ha confermato di aver preso visione del parere ministeriale.
Penso di aver fatto una cosa buona non per i sindaci che me l’ avevano chiesto, ma per le comunità di cittadini che considerano questa manifestazione come un loro patrimonio storico e sociale. Non ho voluto utilizzare questa vicenda a fini politici, e per evitare strumentalizzazioni mi sono rifiutato di andare nei comuni interessati, anche se invitato da più persone. Questa è la pura e semplice verità dei fatti.  Tutto cio’ che raccontano quelli che, per motivi a me sconosciuti, non vogliono organizzare le carresi, sul mio operato e sulla validità del parere fatto pervenire dal Ministero, non mi interessa e non mi tocca minimamente. Ritengo di aver fatto il mio dovere e mi dispiace soltanto per le migliaia di persone che verranno private di qualcosa che appartiene loro e non a chi vuole speculare. Da sempre”.

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

A Campobasso la sesta tappa del “Giro d’Italia delle donne che fanno impresa”

Dicono che siano l’altra metà della luna: metafora aulica e gentile per alludere, anzi indicare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*