Home / Politica / Caro direttore, oltre alle panche c’è su ben altro che bisogna indignarsi

Caro direttore, oltre alle panche c’è su ben altro che bisogna indignarsi

Caro direttore,

si sta montando una polemica sullo spostamento delle panche di Piazza Municipio che mi lascia letteralmente basita. Si è parlato addirittura di indignazione dei cittadini nei confronti di un tale provvedimento, allora le pongo una domanda: non sarebbe il caso di indignarsi piuttosto nei riguardi di tutti gli alberi mancanti in piazza, dello scempio che si sta perpetrando nei confronti di Villa dei Cannoni con tutti i gonfiabili e le giostrine, che avrebbero potuto avere ben ampio spazio, ad esempio, in una zona degradata come quella in cui sorge l’ex Roxy Hotel? Non sarebbe il caso di indignarsi nei riguardi di quella mancanza di prospettiva che sta impedendo alla città di avere decoro e dignità? Poi, detto fra me e lei, le piacciono quelle panchine? Ricoperte di cemento, prive di verde, sono un pugno nell’occhio. L’intera piazza, che non riceve manutenzione da anni, ha bisogno di un completo restyling, in un’ottica di valorizzazione del verde e dell’arredo urbano. Questa prospettiva falsata dalla polemica fine a sé stessa impedisce di vedere le cose come stanno, e quindi di constatare, senza pregiudizi, che il capoluogo è sprofondato in una trascuratezza senza fine, e non vuole avere quello scatto d’orgoglio necessario a riprendersi la bellezza perduta. Distinti saluti, Annamaria Palmieri D’Agostino

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Bregantini Vescovo politico?

Di Giuseppe Saluppo   Possibile che un Vescovo possa esprimersi in questa maniera? All’inizio, in …

2 commenti

  1. Giannantonio Bombelli

    Giuste osservazioni. È stato scritto di alberi mancanti: ho provato a conteggiare tutti quelli che, seccato, non sono stati ripiantati fra la villa, viale Elena, via Scatolone: 33. Io penserei a quello piuttosto che alle panchine, come anche a scritte abominevoli che sono comparse di recente sul camminamento di villa dei Cannoni: da cancellare immediatamente!!!

  2. Giacomo Iacobucci

    È vero. Villa del municipio fa pena, tra pavimentazione avallata perché ormai vecchia, alberi morti e mai ripiantati, ragazzini che deturpano gli alberi con le loro pallonate, quando dovrebbero andare a giocare altrove, uso ed abuso del suolo pubblico da parte dei soliti bar. C’è decisamente dell’altro a cui pensare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*