Home / Campobasso / Campobasso, parte la derattizzazione

Campobasso, parte la derattizzazione

Da Mercoledì 1 febbraio a sabato 4 febbraio, l’assessorato all’Ambiente del Comune di Campobasso ha predisposto, su tutto il territorio del capoluogo molisano, quattro giorni di derattizzazione. Le operazioni che saranno effettuate dalla società “Servizi Innovativi” si svolgeranno in piena sicurezza per la salute dei cittadini: non si prevedono infatti azioni invasive né nocive nei confronti degli esseri umani, ma si tratta di un’attività esclusivamente mirate a colpire i roditori.  Dall’assessorato anche le rassicurazioni alla cittadinanza su una derattizzazione che esclude anche il possibile e involontario avvelenamento degli animali domestici in quanto le esche utilizzate, piazzate nelle caditoie e negli accessi degli impianti fognari, saranno accessibili solo ai ratti.  Le zone da sottoporre a derattizzazione sono contrassegnate da un apposito cartello (di colore azzurro chiaro) che viene regolarmente aggiornato al fine di garantire maggiore sicurezza per i cittadini e gli animali di compagnia. Dal Comune informano che a seguito dei quattro giorni di derattizzazione si potrebbero trovare ratti morti in strada che saranno rimossi dalla Sea. Nel chiedere la collaborazione dei cittadini, l’assessorato all’Ambiente mette a disposizione dei campobassani il numero telefonico della Sea 800 99 31 59 al quale rivolgersi per segnalare la presenza di ratti morti lungo le strade della città.

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Ramundo, cosa fai?

Oggi è stato consegnato alle famiglie interessate dalla raccolta differenziata, a mezzo posta, un opuscolo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*