Home / Politica / “Campobasso, nessuna nuova scuola costruita”

“Campobasso, nessuna nuova scuola costruita”

“Nessuna nuova scuola è sorta, ma sono stati utilizzati plessi riattati a scuola primaria, che in origine avrebbero dovuto accogliere scuole dell’infanzia”. A sostenerlo è il costituendo Comitato Nazionale Scuole Sicure e lo stesso Comitato Scuole Sicure Campobasso che mette nel mirino l’amministrazione comunale del Capoluogo. “Che – a detta del comitato genitori – ha proceduto  a tentoni, priva di più ampia e concreta visione d’insieme dove la stessa decrescita demografica scolastica mette in discussione ed influirà sulle singole scelte messe in campo oggi, dove la costruzione di nuovi plessi, non avendo considerato anche questa variante, potrebbero presentarsi e mostrarsi come edifici deserti”. Il Comitato, poi, pone la questione degli studi di vulnerabilità. Stanziati dal Comune prima 50mila Euro portati successivamente a 80mila euro, si elencavano i 12 edifici scolastici affidati alla verifica di vulnerabilità. Studi e riscontri che, ad oggi, ancora non sono stati tutti eseguiti e pubblicati, e che mancano ancora all’appello e che forse, molto probabilmente, sentenzieranno qualche altra chiusura. Leggendo ancora, l’allegato alla Gazzetta Ufficiale, la graduatoria dei Comuni che hanno richiesto finanziamenti per indagini diagnostiche sulle scuole – scrive il Comitato dei genitori –  non leggiamo nessuna voce riguardante le Scuole di Campobasso ed Isernia, ma soltanto:  2 di Termoli –1 di Trivento –  di Jelsi – 1 di Fossalto –2 di Sesto Campano. E, infine, la denuncia alla Regione per il mancato DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO, altro motivo per uno sguardo distorto della realtà che verrà.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Senza politica si può vivere?

di Massimo Dalla Torre   Abbiamo voluto aprire quest’ articolo, senza senso, con un interrogativo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*