Home / Politica / Una Buona Pasqua nel nome del lavoro

Una Buona Pasqua nel nome del lavoro

di Giuseppe Saluppo

Un messaggio di Pasqua, quello dei Vescovi molisani, che parla di necessità di “trasformazioni audaci”. In un momento in cui è il lavoro la nota dolente. Il lavoro nobilita l’uomo ma può anche distruggerlo. Soprattutto quando non c’è o si svolge in condizioni indegne.  E’ il caso di dirlo, la misura è colma. Perché nella realtà in cui ci ritroviamo non si riesce più ad andare avanti. Migliaia di padri e madri di famiglia rischiano il posto di lavoro e per troppe famiglie non sarà una serena Pasqua, ma solo un giorno in più per pensare, riflettere, arrovellarsi alla ricerca di una risposta, di una soluzione qualsiasi per un futuro che si scorge sempre più disperato.  Uomini e donne di 50 anni che hanno perso il lavoro da poco o che non percepiscono lo stipendio da ormai troppo tempo. Giovani costretti ad andare via dal Molise. Persone che ascoltiamo ogni giorno, che vengono a trovarci in redazione, che ci mandano lettere accorate, gente che è stanca. Quindi, ancora oggi, cercare un lavoro, il più delle volte incerto, significa chiederlo agli “amici “, quelli che “guadagnano” migliaia di euro partecipando per pochi minuti a commissioni inutili, e tenerselo stretto quando si riesce a fregarlo a qualcun altro, significa tenersi cari gli “amici” che risultano più abili a fingere soluzioni. E questi “amici” che controllano e alterano il mercato del lavoro che fanno?  Fanno politica, clientelismo, a volte, sempre più raramente, lo procurano anche quel lavoro, anche se in esubero di personale anche se non c’è spazio o non c’è posto. Imbottiscono di personale inutile e dequalificato tutte le società pubbliche salvo poi farle morire tra i debiti. E con loro muoiono anche i lavoratori. E, allora, che la Santa Pasqua possa essere, per davvero, momento di resurrezione e di riflessione. Per tutti.

Buona Pasqua.

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Accordo in vista a Roma: si lavora a un baratto sui commissari straordinari alla sanità. Il commissario della Campania ai 5 Stelle, il commissario del Molise alla Lega

La sanità, nel Molise, è il perno intorno al quale ruotano le maggiori questioni politiche …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*