Home / Cronaca / In azione gli uomini della Questura di Isernia nello scorso weekend

In azione gli uomini della Questura di Isernia nello scorso weekend

Nel corso dell’ultimo fine settimana,  personale della Squadra Volanti con l’ausilio di personale specializzato del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara ha proceduto a mirati servizi di controllo sul territorio nei Comuni di Isernia e Venafro. Sono stati predisposti 11 posti di controllo, che hanno  permesso di procedere all’identificazione di 195 persone, 490 autovetture di cui 377 con il sistema “mercurio”,  sono state controllate 26 persone sottoposte agli arresti domiciliari,  e 4 locali pubblici.  Detta attività di prevenzione e repressione dei reati in genere ha portato all’adozione dei seguenti provvedimenti: 3 persone denunciate in stato di libertà: D.C.A. di anni 38 per il reato di minaccia a P.U. ex art.336 c.p.; S.P. di anni 30 per il reato di violazione degli obblighi connessi alla sorveglianza speciale di P.S. ex art. 75 d.lgs. 159/2011; D.T.M. di anni 43 per il reato di furto art. 624 c.p.; 18 infrazioni al c.d.s.;  4 documenti ritirati;  4 violazioni amministrative;  1 segnalazione per violazione della misura dell’avviso orale;  Nello stesso periodo, personale della locale Divisione Anticrimine ha sottoposto alla misure alternativa della detenzione domiciliare M.D. isernino con precedenti per furto, emissione di assegni a vuoto e invasione di terreni; mentre per M.L., napoletano, di anni 29 il Questore di Isernia Dr. Ruggiero Borzacchiello ha disposto il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Capracotta per tre anni e per S.N. di anni 29, originario di Campobasso è stato parimenti emesso il f.v.o. con divieto di ritorno nel Comune di Frosolone per tre anni.

Di Virginia Romano

Potrebbe Interessarti

Coma etilico per un 14enne: si può?

Egregio direttore, Ci risiamo: l’ennesimo minorenne sotto coma etilico nel capoluogo. Sicuramente le sarà noto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*