Home / Lavoro / 22 Tecnici alla Regione

22 Tecnici alla Regione

Il Servizio Gabinetto del presidente e degli Affari generali della Regione Molise aumenterà di 22 unità, da assumere a supporto delle attività connesse ai progetti di Cooperazione territoriale europea e Cooperazione allo sviluppo che fanno capo al primo dipartimento diretto da Mariolga Mogavero che del presidente Frattura, alla Regione Molise, è l’alter ego, oltre che capo di gabinetto e segretaria della giunta. L’esercito presidenziale in questo caso imbarca Tecnical expert senior, Project manager, Project organizer e assistant, attingendoli dalle graduatorie stilate dalla commissione valutatrice, guarda caso, presieduta dalla Mogavero, e composta da Rita Pistilli e Luigi Sabella, componenti, e Michele Ciocco, segretario.  Commissione solerte, in grado di valutare in tempi rapidi il profilo professionale di 179 concorrenti di cui 17, per il profilo Tecnical expert senior; 30 per il profilo Project manager; 49 per il profilo Project organizer e 64 per il profilo assistant. La commissione ha fatto il suo lavoro che, oggettivamente, non era semplice, ora spetta alla giunta e al presidente stabilire quanti elementi assumere di ogni profilo, fino a un totale di 22. In altri termini, la commissione ha stilato le graduatorie per ogni singolo profilo, e a seconda di ciò che decideranno la giunta e il presidente, si saprà quanti assistant, quanti Project organizer, quanti Project manager e quanti Tecnical expert senior verranno presi. Conteranno certo le professioni, ma non si può escludere a priori anche la componente simpatia per un profilo rispetto a un altro, mancando un pur minimo riferimento al numero dei professionisti che si ritengono necessari per ogni singolo profilo valutato. Sarà, dunque, una infornata di gente che si occuperà di Cooperazione territoriale e di Cooperazione allo sviluppo, che sono categorie di enorme genericità (e discrezionalità), incluse nel settennio della  programmazione 2014/2020. Strano però che sia chiamata in causa e tenuta in esercizio in prossimità delle prossime elezioni regionali, avendo la giunta, dal 2014, perso tre anni a creare i presupposti organizzativi verso il settennio. Questi 22 non sono che una prima tranche; altre infatti sono in previsione, ma saggiamente dosate nell’arco del tempo. Si avranno  sicuramente altre necessità specifiche e specialistiche e, quindi, altre professionalità da coinvolgere nel momento “clou” del quinquennio amministrativo. Su un piano questo governo regionale di centrosinistra (?) non ha mostrato carenze e incapacità: ovvero, sul piano della ricerca del consenso attraverso formule clientelari abilmente camuffate da bandi e avvisi pubblici, oltre le consulenze e le collaborazioni … avuto riguardo alla persona (“intuitu personae”) .

E’ impossibile, oltre che inutile, trattandosi di graduatorie, riportare i nomi dei 179 concorrenti suddivisi per profili professionali. Per cui, di ciascuno profilo diamo i primi dieci, ritenendo che nessun profilo potrà fornirne di più dovendosi complessivamente raggiungere il numero di 22.  E allora ecco i primi dieci della graduatoria “Tecnical expert senior”: Giuseppe Gargano, Milena Rosa, Celestino Manselli,  Enrico Esposito, Sorrentino Fatica, Ines Di Giorgio, Adolfo Fabrizio Colagiovanni, Clea Zurlo, Andrea Di Girolamo e Stefano Amoroso.

I primi dieci della graduatoria “Project manager”: Adolfo Fabrizio Colagiovanni, Clea Zurlo, Milena Rosa, Sorrentino Fatica, Enrico Esposito, Miriam Panichella, Ines Di Giorgio,  Stefano Amoroso, Andrea Di Girolamo e Paola Pittalis.  I primi dieci della graduatoria “Project organizer”: Mirna Mastrodomenico, Tomas Belfonte, Antonella Martino, Enrico Esposito, Sorrentino Fatica, Ines Di Giorgio, CLea Zurlo, Miriam Panichella, Andrea Di Girolamo  e Nicolina Giglio.  I primi dieci della graduatoria “Assistant”: Mirna Mastrodomenico, Sorrentino Fatica, Clea Zurlo, Olga Colatruglio, Alessia Finori, Elena Leo, Serena Pilla, Alessandra Fenderico, Luca Coramano e Carmela Vaccaro.

Dardo

 

Di Dardo

Potrebbe Interessarti

Toma: “Sostegno all’internazionalizzazione delle imprese”

Missione economica plurisettoriale in Albania, a Tirana, dal 9 luglio all’11 luglio 2018, guidata dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*